Apostolato

Il Discepolo dell’Annunciazione è un evangelizzatore. E’ chiamato a portare l’annuncio del Vangelo ai ragazzi dall’adolescenza alla giovinezza, ai fidanzati e sposi, ai Consacrati religiosi e sacerdoti. 
La Comunità per la maggior parte svolge l’apostolato in collaborazione con i parroci, quindi nelle parrocchie organizzando missioni, catechesi, prediligendo la via mensile, cioè portare avanti il tema approfondendolo con un incontro per mese o più, in modo che ci sia continuità e un procedere insieme.

Può anche organizzare incontri nelle sue sedi dove ci sia possibilità e ambienti idonei.

L’impegno che sta a cuore a tutti è quello di non creare mai dissapori e/o divisioni, tra il nostro evangelizzare e coloro che ci chiamano a tale servizio, in modo da servire Cristo in unità di intenti e cuori, senza creare dipendenza, attaccamento alla nostra persona o Comunità distaccando dall’ambiente parrocchiale, ma anzi incrementando la realtà comunitaria presente e cercando di rendere la parrocchia come una grande famiglia, tutti riuniti nella stessa fede e in cammino verso la santità.

Il Discepolo dell’Annunciazione prima di parlare deve vivere quanto annuncia ed essere ripieno di Dio attraverso la sua preghiera personale e comunitaria e la carità fraterna. Solo allora può portare davvero frutto perché pienamente innestato in Dio Amore e perciò vero tralcio che porta il frutto della vite. La nostra missione è di essere testimoni autentici della Verità che è Cristo Signore.

Le nostre priorità sono ravvivare la fede, il discernimento vocazionale, la fedeltà alla Vocazione che sia quella matrimoniale o alla consacrazione speciale, arrivare a vivere la vita come amore donato, difendere la vita dal suo nascere al suo morire, accompagnare ogni persona che si avvicina per superare le varie prove e difficoltà che gli si presentano davanti, mostrando il grande amore di Dio per loro e la tentazione del maligno che inganna e distoglie dalla verità portando all’abbattimento e alla tristezza.